Richiedi un preventivo
Lingue nel web: ecco le più tradotte

Lingue nel web: quali sono le più tradotte?

Il world wide web, per sua stessa definizione, raccoglie nella sua ragnatela una marea di lingue e linguaggi. Se il panorama linguistico è così vasto e variegato, in quale lingua occorre tradurre il proprio sito web? Basta l’inglese o serve prendere in considerazione anche altri idiomi?

La risposta è da ricercare innanzitutto nella strategia che si vuole mettere in atto per internazionalizzare e localizzare la propria impresa. Scegliere le aree di riferimento e il target da raggiungere fa sì che si possa valutare la traduzione dei contenuti online nelle varie madrelingue d’interesse, usando un linguaggio specifico che sappia adattarsi alla cultura e al modo di esprimersi delle diverse clientele straniere.

Non più solo l’inglese

Avere un sito multilingua non è indispensabile solo per gli e-commerce, ma anche per un semplice sito vetrina che vuole far conoscere la propria attività ad un pubblico sempre più internazionale.

Perché tradurre un sito web in più lingue e non più solo in inglese? La risposta è semplice: rispetto al passato, il contesto globale nel quale viviamo non vede più l’uso intensivo della lingua inglese quale unico ponte di connessione con il resto del mondo. Attualmente esistono più di 7000 idiomi differenti e l’inglese non è la lingua più parlata. I siti Internet tradotti in lingua anglosassone continuano, però, a essere numerosi (addirittura uno su due) e questo non può più essere considerato un punto di forza.

Il cinese e l’arabo sempre più tradotti

Lungo le fibre ottiche di tutto il globo viaggiano molteplici lingue. Tra quelle più tradotte, oltre ovviamente all’inglese, compaiono anche il cinese e lo spagnolo. La prima è ormai usata come lingua madre da oltre 250 milioni di persone e può essere considerata a tutti gli effetti la seconda lingua del web. La rapida ascesa dello spagnolo è stata invece favorita dalla sua diffusione nell’America meridionale e centrale.

Una menzione particolare meritano anche l’arabo e il russo. Al pari dei tre idiomi precedenti, queste due lingue rientrano a pieno titolo tra quelle sempre più tradotte. Le richieste di traduzioni in lingua araba e russa hanno conosciuto un aumento considerevole, sebbene si tratti di lingue appartenenti a panorami culturali delicati. Realizzare progetti di traduzioni in questi due idiomi significa filtrare attentamente i contenuti affinché il rispetto per la tradizione non venga mai a mancare.