Richiedi un preventivo

Una palestra per i giovani talenti della traduzione

Questo mese abbiamo la testimonianza di Giorgia, una volenterosa stagista che ha dimostrato le sue abilità in diverse attività:

“Il mio stage presso Kosmos è stata un’esperienza indimenticabile per vari motivi: mi ha arricchito molto sia a livello personale che professionale, in quanto ho scoperto tanti aspetti del mondo della traduzione e del lavoro in generale che prima mi erano del tutto sconosciuti, aiutandomi a crescere e maturare come persona.

Un’altra cosa importante è stata che le colleghe e i colleghi non mi hanno mai fatta sentire esclusa dal gruppo, anzi, mi hanno coinvolto fin dal primo giorno e mi hanno sempre aiutato quando ho avuto bisogno.

L’aspetto più interessante dello stage è stato il fatto di aver lavorato su testi riguardanti argomenti anche molto diversi tra loro, ogni giorno mi venivano assegnati testi di genere diverso l’uno dall’altro e per me questo è stato molto bello perché non ha mai reso noioso il lavoro!

Inoltre non sapevo che ci fossero così tanti step dopo la traduzione del testo, quindi questo aspetto mi ha colpito molto ed è stata una bellissima scoperta!

All’inizio ovviamente non è stato facile abituarsi ai ritmi e alle attività da svolgere, in quanto per me è stata la prima esperienza lavorativa in questo settore e quindi mi era tutto nuovo, ma poi più i giorni passavano e più mi sentivo sicura di ciò che dovevo fare e di come dovevo farlo.

Ho decisamente raggiunto gli obiettivi che mi ero prefissata, in quanto ora mi sento cresciuta sia a livello personale che professionale e formativo, e mi sento ancora più innamorata delle lingue e di questa bellissima professione, che purtroppo alcuni danno ancora per scontata.

La cosa che mi ha sorpreso di più è che ho scoperto quanto mi piaccia revisionare e controllare testi già tradotti, adoro cercare dettagli di cui magari spesso non ci si accorge. La mia più grande soddisfazione è stata sapere e vedere che le attività che ho svolto sono state utili e di aiuto al raggiungimento dei target settimanali, seppur in minima parte: ho davvero capito quanto sia fondamentale il lavoro di squadra e la costante collaborazione fra tutti.

Per questo ringrazio di cuore tutti per la bellissima esperienza, sperando che sia un arrivederci e non un addio! ​”

– Giorgia Bartoli

Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Bologna